martedì 20 giugno 2017

➤ Let me kiss you hard (parte I) di Valentina Bindi

Ci tengo molto a segnalarvi questo libro. Non solo perché è stata la mia primissima collaborazione con una scrittrice emergente, ma anche perché Valentina è una ragazza estremamente disponibile e gentile. E, sicuramente, farà grandi cose.

SINOSSI:
Questo romanzo è una storia d'amore diversa da tutte le altre; Anna, una ragazza di ventotto anni di Dublino si ritroverà a scoprire un sogno che non ha mai potuto avere. La sua famiglia è ricca, ma ciò non ha fatto altro che alimentare le sue insicurezze fino a portarla verso brutte strade.
Rooney è la sua migliore amica, la sorella mancata, è lei che ogni volta la salverà sempre sull'orlo del precipizio. Ma non potrà evitare che si innamori di un ragazzo alquanto misterioso, normale e dolce.
Si tratta di Morgan, lui è il figlio della ricca Welsh Beauty Production, la ditta numero uno in Irlanda per profumi e saponi biologici. Tutto nascerà da un incontro casuale alle splendide scogliere Cliffs Of Moher; da una semplice richiesta di una foto sboccerà quello che sarà il suo amore più difficile.
Da quel giorno la sua vita verrà stravolta, la distanza non potrà mettere freni al loro amore. Ma soltanto un particolare che scoprirà Anna riguardo la famiglia di Morgan la farà allontanare fino a lasciarsi. A cadere tra le braccia di un altro, tra dolore e amore sarà costretta a decidere se seguire il suo amore o lasciare che se ne vada, perché lei ha troppa paura delle responsabilità. Ma non avrà tempo, dovrà correre a Killarney, città natale di Morgan a causa di un brutto incidente.



Non voglio dirvi molto altro sulla trama del libro per non rovinarvi niente. Quando si tratta di libri di scrittori emergenti mi piace lasciarvi un po' con la curiosità, dato che non sono così "famosi" e di informazioni al riguardo non ce ne sono a bizzeffe come quelle sui "grandi titoli".

I protagonisti sono Anna e Morgan. Si conoscono durante un viaggio alle scogliere Irlandesi. Lui chiede a lei di scattargli una foto con il suo cellulare e di potergliela poi inviare. Da quel momento lei va in brodo di giuggiole. Perché Morgan è un figone! Chi non andrebbe in brodo di giuggiole?! Occhi azzurri, giacca di pelle, espansività, lingua tagliente. Dai, gente!
Anna rimane quasi ossessionata da Morgan e deve rivederlo a tutti i costi. Arrivando anche a saltare il lavoro! Tra una cosa e l'altra nasce l'ammmmore. Quello da film. Quello un po' in verosimile che però ti fa sognare. Ma Morgan ha un segreto che Anna non riesce ad accettare. La loro storia sarà messa veramente a dura prova.

Basta, non dico altro sulla trama!

Il libro mi è piaciuto. Una lettura semplice, non impegnativa, adatta alle giornate calde di adesso che richiedono solo relax.
La storia scorre. Deve scorrere! Almeno, per quanto mi riguarda ogni volta che iniziavo a leggere non riuscivo a fermarmi perché DOVEVO SAPERE! E questa è sicuramente una nota positiva!
Mi piace come i due si conoscono e mi piacciono le canzoni che Anna ascolta.
Ma Anna la odio! Davvero! Scusa Vale, ma Anna mi sta antipatica!
Va bene essere paranoica (io stessa, spesso, mi sono ritrovata molto in lei), ma così risulta ridicola! Si crea problemi e paranoie dove non esistono! E poi è egoista! Quando scopre quella cosa (che io, da brava faina, avevo già intuito!) la prima cosa che fa è darsela a gambe! Suvvia, a 28 anni per una cosa del genere prendi e te ne vai? Lasci quel poveraccio così come un baccalà?! Dai dai!


Scritto piuttosto bene, anche se forse c'è qualche virgola di troppo.
E il "booom" finale che invoglia sicuramente a leggere anche la seconda parte!

Una lettura fresca. Una storia d'amore un po' travagliata. Un figone e un'imbranatella.
Sicuramente consigliato da portare sotto l'ombrellone o, come facevo io, in ufficio durante la pausa pranzo.
Una saga che ha buone possibilità.

Se cliccate qua potete vedere anche il booktrailer.
Qua e qua i link per poterlo acquistare, sia cartaceo che formato ebook.

Date un'occhiata anche voi. Se vi piace il genere sono sicura che ne rimarrete piacevolmente colpiti.

In bocca al lupo Vale! Sappi che non vedo l'ora di leggere la seconda parte e di avventurarmi negli altri tuoi due libri!

4 commenti:

  1. Ciao! Sembra una storia carina, leggera e rilassante, ottima per questo periodo, come hai detto anche tu. Ci farò un pensierino, molti libri di autori emergenti mi hanno sorpresa per quanto mi sono piaciuti :)

    RispondiElimina
  2. io adoro quei libri che si fanno leggere tutti d'un fiato, quelli per i quali fai le 2 o le tre di notte per sapere cosa succede! E ora mi hai incuriosito troppo sul segreto, voglio saperlo anch'iooooooo!!!!

    the smell of friday ☕

    RispondiElimina