giovedì 11 gennaio 2018

La Rowling, signori! Che donna!

Provo un amore smodato nei confronti di quella bella donna lì! Anche se questo ormai già lo sapevate. La sua penna ha partorito quella meraviglia di saga che è "Harry Potter"!
Ma non è di questo che vi parlo oggi, bensì de "Le fiabe di Beda il bardo".

Onestamente non c'è neanche molto da dire, perché come dice il titolo si tratta di un piccolo libro di fiabe senza troppe pretese.
La cosa bella è che si tratta di fiabe del mondo magico. Lasciamo perdere per un attimo Cappuccetto Rosso e Cenerentola dei Babbani.
"Le fiabe di Beda il bardo" fu donato, se vi ricordate, ad Hermione da Silente ne "I doni della morte".
Al suo interno troviamo cinque storie che i piccoli maghi ascoltavano prima di lasciarsi andare al mondo dei sogni. Alcune un po' crude, altre simpatiche, ma ciò che le accomuna alle nostre fiabe è che c'è sempre un insegnamento nascosto, una morale.


“Le storie di Beda hanno aiutato generazioni di genitori magici a spiegare questa triste verità ai loro figli: la magia crea tanti problemi quanti ne risolve”.

E' semplicemente bello vagare nel mondo magico della Rowling!

Sempre affascinante "La storia dei tre fratelli", che ci racconta cosa sta dietro ai famigerati doni della morte. E adoro tantissimo i commenti di Silente alla fine di ogni storia! Che uomo, Albus!
E in più ogni fiaba ha un'illustrazione fatta dalla Rowling stessa!

Non aspettatevi chissà cosa, ma se siete amanti di Harry Potter come me, non potete non averlo nella vostra collezione!


⇝ Profilo IG Realtà di carta
⇝ Profilo IG Personale

10 commenti:

  1. Concordo, se sei amante di Harry Potter conosci l'importanza di questo libricino e DEVI leggerlo!

    RispondiElimina
  2. "Le fiabe di Beda il bardo" è il libricino più magico che ci sia! Imperdibile. L'ho comprato appena uscito e lo trovo un piccolo capolavoro unitamente alle illustrazioni.
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I commenti di Silente, poi, sono un punto a suo favore!

      Elimina
  3. Ci credi che non sapevo nemmeno esistesse? Un po' mi vergogno ma d'altronde non sono un super fan di Harry (nemmeno un detrattore in verità)

    RispondiElimina
  4. L'avevo letto tantissimi anni fa, in lingua originale perché in Italia non era ancora uscito. Molto carino, un tassello fondamentale per la saga di Harry Potter e, soprattutto, l'edizione inglese è bellissima, con quella copertina azzurra... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello vedere che ci sono tantissimi fan di Harry!

      Elimina
  5. A dire la verità non ho mai letto Harry Potter... ho visto solo i film.

    RispondiElimina